Corso Operatore Multiculturale

Il ruolo professionale dell’Operatore Socio Assistenziale per la multiculturalità prevede il prendersi carico di persone con età inferiore a 65 anni provenienti da altri Paesi e da altre culture per favorire il loro processo di integrazione nella nostra società.

Concluso il corso, l’operatore disporrà delle competenze necessarie per comprendere le difficoltà di bambini e adulti nati in altri contesti sociali, saprà ascoltarli e offrire loro i giusti consigli, aiutarli a capire il nostro modo di vivere e, per quanto possibile, anche la nostra lingua.

Un impegno difficile ma dalle grandi soddisfazioni, da portare avanti in collaborazione con l’equipe, con le famiglie e con le istituzioni che si occupano delle problematiche dell’immigrazione.

Corsi per Operatori Socio Assistenziali per Operatore Multiculturale

I corsi OSA per Operatore Multiculturale si suddividono in due momenti precisi: una parte teorica e un tirocinio pratico in strutture assistenziali che si occupano di problematiche legate all’integrazione culturale.

La parte teorica dei corsi per diventare Operatore Multiculturale è organizzata in due fasi di studio: una parte generale ed una specialistica.

Materie comuni

  • Nozioni di Legislazione Sociale e Sanitaria
  • Economia Domestica
  • Alimentazione, cucina e dieta
  • Elementi di Anatomia e Fisiologia
  • Elementi di Patologia e Farmacologia
  • Elementi di Pronto Soccorso e Igiene
  • Comunicazione e Marketing Sociale (materia d’esame facoltativa)
  • Elementi di Storia
  • Elementi di Storia della Letteratura Italiana
  • Elementi di Psicologia
  • Elementi di Psicopedagogia
  • Elementi di Sociologia

Specializzazione OSA per Operatore Multiculturale

  • L’Italia multiculturale
  • La sfida del multiculturalismo
  • Elementi di antropologia delle popolazioni extracomunitarie
  • L’Operatore multiculturale tra famiglia e scuola
  • Come lavorare in équipe

Informazioni sul tirocinio

Sbocchi Lavorativi Operatore Multiculturale