Lavorare con Anziani

Lavorare con gli anziani non è solo una professione, ma anche una vocazione: per affrontare situazioni complesse di disagio e di sofferenza non basta solo un’approfondita formazione nel settore sociale, ma anche la giusta attitudine e una grande forza d’animo.

L’assistenza agli anziani richiede, infatti, spiccate doti relazionali e umane, unite a carattere e ad una grande competenza. È necessario motivare i propri pazienti, con l’obiettivo di tenere alto il morale, incoraggiando così un atteggiamento positivo e una maggiore autonomia. Occorre, inoltre, prendersi cura della loro salute e della loro igiene, senza farli sentire in imbarazzo: per questo è necessario creare un clima di collaborazione e di fiducia.

Lavorare con gli anziani significa non solo prestare attenzione alle necessità dei pazienti, ma anche dei loro familiari e delle altre figure coinvolte, evitando di confondere i ruoli.
L’assistenza agli anziani è una professione che trova il proprio spazio sia all’interno delle strutture pubbliche che in quelle private. In particolare, gli assistenti possono svolgere la propria attività nelle case di riposo, negli istituiti specialistici, nei centri sociali, nelle associazioni di volontariato e del terzo settore, nelle cooperative e nelle case famiglia.

Esistono numerosi corsi adatti per chi vuole intraprendere questa professione, all’interno dei quali è possibile acquisire le capacità per collaborare con il personale sanitario o con altre figure specializzate nella cura dei pazienti; per svolgere alcune semplici attività in ambito medico; per creare un clima sereno e di collaborazione fra tutte le parti coinvolte; per dare una corretta assistenza agli anziani, soprattutto se bisognosi di particolari attenzioni e non autosufficienti.